VADEMECUM RELATIVO ALLE ISTANZE DI LIQUIDAZIONE PRESENTATE IN UDIENZA


Segnaliamo che il Presidente F.F. del Tribunale di Monza evidenzia che nonostante il Protocollo per il deposito delle istanze di liquidazione già diffuso (di seguito scaricabile), sarebbero state segnalate incompletezze nella produzione degli atti presenti nel vademecum/protocollo.

Si rende, quindi, necessario ricordare che dal 01/06/2016 le istanze di pagamento indirizzate all’Ufficio Spese di Giustizia del Tribunale di Monza devono essere inviate via WEB. Restano escluse quelle presentate in udienza e quelle in materia civile (queste ultime possono ancora essere depositate presso lo sportello di via Ferrari, 39).

Nell’inviare le istanze via WEB si raccomanda di allegare tutta la documentazione indicata nel Vademecum per evitare che le stesse vengano respinte.

Si segnala inoltre che dalla stessa data del 01/06/2016 l’Ufficio Spese di Giustizia non invierà più via mail o PEC l’avviso di richiesta fattura, ma ciascun beneficiario dovrà monitorare le proprie istanze di pagamento sul portale SIAMM e solo per quelle con il provvedimento lordo esecutivo sarà possibile inviare direttamente la fattura.

21.06.2016 VADEMECUM RELATIVO ALLE ISTANZE DI LIQUIDAZIONE PRESENTATE IN UDIENZA.pdf