PROGETTO VOLGI - ELENCHI VOLONTARIA GIURISDIZIONE


Come già noto da tempo è stato formalizzato il “Tavolo della Giustizia della Provincia di Monza e Brianza” al quale partecipano, gran parte dei 62 Comuni che hanno sede nella Circoscrizione del Tribunale di Monza (di cui 7 in Provincia di Milano), enti e associazioni del mondo imprenditoriale e commerciale, Procura e Tribunale di Monza ed il Consiglio dell’Ordine.

L’obiettivo del Tavolo della Giustizia è in sostanza quello di fornire un servizio giustizia sul territorio, semplificando le procedure di accesso e di fruizione dei servizi da parte dell’utenza e sfruttare strutture già presenti sul territorio per aumentare quantità e qualità delle prestazioni al cittadino.

Abbiamo ampiamente riferito dell’esito soddisfacente del primo progetto per l’utilizzo di lavori di pubblica utilità quale misura alternativa alla pena detentiva (cfr sul sito dell’Ordine in Primo Piano e le circolari inviate).

Con riferimento al protocollo  sottoscritto tra il Consiglio dell’Ordine e il Tribunale che prevede la formazione e il controllo, da parte dell’Ordine, di un elenco di professionisti selezionati sotto il profilo tecnico e deontologico nell’ambito delle materie attinenti la Volontaria Giurisdizione.

L’elenco fornirà le risorse professionali per il servizio di consulenza esperta gratuita per gli sportelli territoriali (formazione del personale dei Comuni e consulenza per casi specifici a detto personale) nonché, a titolo preferenziale, per l’assegnazione di incarichi giudiziali, anche a titolo oneroso, nelle materie di riferimento. Il tutto all’insegna della trasparenza e pubblicità.

L’iscrizione all’elenco sarà subordinata all’accertamento di comprovata esperienza professionale specifica nel settore di riferimento desumibile dal numero di processi trattati annualmente in materia e dal numero dei relativi crediti maturati nell’ambito della formazione permanente, ovvero dalla partecipazione a masters o seminari universitari; e sarà altresì subordinata all’assenza di precedenti disciplinari.

Si invitano i Colleghi che intendano iscriversi al menzionato elenco a far pervenire al Consiglio apposita domanda di iscrizione corredata da un elenco dei procedimenti trattati, negli ultimi tre anni, in materia di Volontaria Giurisdizione, con l’indicazione dell’Autorità Giudiziaria e del numero di ruolo generale, nella misura minima di 10 procedimenti complessivi nel precedente triennio, e/o dalla documentazione attestante la partecipazione a masters o seminari universitari in materia nonchè dall'attestato formazione continua periodo 2014/2016.


I richiedenti dovranno aver comunque regolarmente svolto la formazione continua per il triennio precedente, ed aver comunque adempiuto gli obblighi formativi previsti dai vigenti regolamenti.

Le domande dovranno pervenire alla Segreteria del Consiglio entro e non oltre il termine del 16/06/2017.