CAMERA ARBITRALE DEGLI AVVOCATI DI MONZA

                                                       

Cari Colleghi,

Negli ultimi anni l’Avvocatura e il Sistema Giustizia in genere sono stati attaccati su più fronti.

L’aumento del contributo unificato, la lunghezza dei processi, il filtro in appello, i riti speciali, e non solo, hanno reso e renderanno sempre più difficile e costoso il ricorso del Cittadino e delle Imprese alla Giustizia.

Inevitabili saranno le ripercussioni sull’attività professionale forense, peraltro già penalizzata dall’abolizione delle tariffe, dal preventivo scritto, e dall’istituzione dei parametri.

Gli Avvocati monzesi dovranno poi fare i conti con la soppressione della sezione distaccata di Desio e con l’istituzione del Tribunale delle Imprese che allontana dalla Brianza il contenzioso di impresa che fino ad oggi è stato il nostro fiore all’occhiello.

Alle problematiche specifiche, si aggiunge anche la situazione di crisi economica globale e locale, che ha comportato la chiusura di numerose aziende e l’impoverimento della popolazione anche in quella che era fino a qualche tempo fa un’isola felice.

In questo contesto il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Monza e la Camera Civile di Monza, hanno unito le forze per studiare e realizzare uno strumento condiviso di accesso alla Giustizia Civile, nella quale confluiscono tutti ambiti destinati ad incidere nello sviluppo del territorio e nella crescita qualitativa della vita sociale.

Da questa sinergia e comunanza di intenti fra Ordine degli Avvocati di Monza e Camera Civile di Monza è nata la

CAMERA ARBITRALE DEGLI AVVOCATI DI MONZA

Il Regolamento Arbitrale, che ne definisce gli scopi, la struttura e il funzionamento, è pubblicato sul sito dell’Ordine degli Avvocati e della Camera Civile.

L’obiettivo è fornire a imprese, cittadini e professionisti della Brianza (e non solo) una giustizia rapida, competente, efficace, ed a prezzi contenuti.

In tale Organismo potranno quindi operare in veste di giudicante gli Avvocati che hanno preparazione teorica, esperienza pratica, garanti di imparzialità ed indipendenza.

A tale Organismo privato di Giustizia potranno scegliere di rivolgersi gli Avvocati, potendo assicurare ai propri Clienti qualità del servizio, rapidità di risposta, economia nella spesa garantendo, al contempo, il rispetto dei principi del processo civile.

Il ricorso all’Arbitrato sarà possibile per le nuove controversie, per le controversie già pendenti (che potranno essere compromesse su accordo delle Parti), per quelle di maggior valore economico, ma anche per le vertenze di minor importo (per le quali è stato studiata una procedura semplificata ed economica).

La Camera Arbitrale- che sarà operativa a brevissimo termine - non comporterà costi aggiuntivi per l’Ordine di Monza, in quanto saranno utilizzate le risorse dell’Organismo di Conciliazione Forense di Monza ed i locali di via Mantegazza.

A breve verrà organizzato dalla Camera Civile di Monza, in collaborazione con Fondazione Forense di Monza, un corso di alta Formazione in Materia Arbitrale. Altro corso sarà invece dedicato al ruolo di Segretario dell’Arbitrato, dedicato a chi non ha esperienze specifiche ed è interessato ad acquisirne.

Un doveroso grazie ai Colleghi Antonella Alfani, Michele Andrea Erba, Giorgio Alessandro Galbiati, Avio Giacovelli, Filippo Gorreta, Ferdinando Lelario, Roberto Lissoni, Goffredo Pozzoli, Luigi Gino Rossi, Vittorio Sala, che hanno dedicato tempo ed energie al progetto, con grande spirito di servizio.

Un caro saluto a tutti.

 

Il Presidente del Consiglio dell’Ordine                             Il Presidente della Camera Civile

                        Avv. Francesca Sorbi                                                    Avv. Barbara Masserelli


 

Regolamento